51,405,898 pasti forniti finora in 2019
en English
X

Cindy McCown lascia un'eredità di cibo e amici

//, Cronologia, Nutrizione, Staff Spotlight//Cindy McCown lascia un'eredità di cibo e amici

Cindy McCown lascia un'eredità di cibo e amici

Messaggio speciale di Caitlin Kerk, sostenitore e consulente di Second Harvest

Conoscevo Cindy McCown molto prima di lavorare alla Second Harvest. È stata la persona di riferimento quando si tratta di fame e accesso al cibo nella Silicon Valley per oltre tre decenni. Dopo anni 34 alla Food Bank, Cindy si ritira. Non sarebbe un'iperbole dire che ha lasciato un segno indelebile nella fame locale e nella politica di accesso al cibo attraverso la sua dedizione e la sua leadership.

L'interesse di Cindy per la fame è stato scatenato da uno stage che ha fatto nei primi 1980 durante la scuola di specializzazione. Stava studiando nutrizione alla California Polytechnic State University di San Luis Obispo. Per nove mesi ha insegnato nutrizione ai figli dei lavoratori migranti nella città agricola di Oceana. La maggior parte delle famiglie era molto povera, e Cindy ha visto in prima persona quanto sia difficile mangiare una dieta sana quando non ci si può permettere cibo nutriente.

"È diventato molto chiaro che il cibo nutriente è fondamentale per lo sviluppo sano dei bambini", ha detto. "Ho anche una migliore comprensione dei sistemi e di come essi sono influenzati dalle politiche pubbliche. È stata una buona lezione per la mia carriera. Ho imparato che il cambiamento può richiedere tempo, ma devi essere persistente. "

Quando un lavoro di nutrizionista della comunità si è aperto a Second Harvest in 1984, ha colto l'occasione. A quel tempo, la Food Bank era situata in un vecchio impianto di imbottigliamento e aveva un budget annuale inferiore a $ 1 milioni. Oggi, Second Harvest è un'organizzazione $ 42-million con tre grandi strutture, tra cui un centro di distribuzione di prodotti dedicato.

Cindy è passata attraverso i ranghi in Second Harvest, dirigendo i suoi programmi e servizi per molti anni. In quel periodo, ha contribuito a trasformare il modo in cui opera la Banca del cibo, a rafforzare la rete locale di sicurezza della fame ea garantire politiche pubbliche chiave che hanno aumentato l'accesso al cibo per tutti.

Primo pioniere

Il settore bancario alimentare era un concetto relativamente nuovo quando Cindy si unì a Second Harvest e contribuì a stabilirlo come un pioniere. Ha guidato gli sforzi per creare un modo più organizzato per distribuire il cibo, mettendo a punto un sistema di codifica zip per garantire che chiunque abbia bisogno di un pasto sano possa ottenere un diritto nel proprio quartiere. Oggi Second Harvest distribuisce cibo con l'aiuto di partner non profit 300 in più di siti 900 in quasi tutti i codici di avviamento postale. È stata anche responsabile dell'istituzione di una serie di programmi e servizi critici, tra cui la hotline multilingue di Food Connection di Second Harvest che collega i chiamanti al cibo.

Cindy ha capito che per combattere efficacemente la fame locale, Second Harvest doveva essere più di un semplice fornitore di cibo. È responsabile di molte delle partnership chiave che rendono possibile il lavoro della Banca alimentare oggi, anche con il governo della contea, le scuole e altre organizzazioni non profit. I suoi sforzi nella comunità hanno contribuito a stabilire Second Harvest come leader locale per porre fine alla fame.

Dopo il terremoto di Loma Prieta in 1989, ha contribuito a creare le agenzie collaborative Disaster Relief Effort (CADRE), fornendo un modo efficace per i fornitori di servizi non profit di lavorare insieme dopo un disastro. La Food Bank continua a far parte del team di leadership di CADRE oggi.

In 1997, ha contribuito a creare il progetto Safety Net con l'Agenzia dei servizi sociali della contea di Santa Clara e altre organizzazioni non profit per affrontare gli impatti della riforma del welfare. Il Comitato della rete di sicurezza è stato formato in modo che i fornitori di servizi potessero collaborare tra loro e con la contea per soddisfare meglio i bisogni primari dei residenti dell'area, e Cindy continua a co-presiedere la commissione.

In 2010, ha guidato gli sforzi con l'Agenzia per i servizi sociali della contea di Santa Clara per garantire milioni di dollari attraverso la legge americana di recupero e reinvestimento per sfamare le vittime della recessione. Grazie alla sua leadership, Santa Clara è stata la prima contea della California - e forse anche la nazione - a fornire "scatole di cibo di stimolo" a chi ne aveva bisogno. La contea di San Mateo è stata presto seguita.

Politica pubblica vince

Ha sviluppato la prima agenda di politica pubblica a Second Harvest e, durante tutto il suo tempo presso la Food Bank, ha lavorato con legislatori e funzionari pubblici per educarli sulla necessità di politiche che aumentassero l'accesso al cibo. I suoi sforzi si sono tradotti in una serie di vittorie chiave nel corso degli anni, inclusa l'eliminazione del requisito che i candidati di CalFresh (food stamps) vengano rilevati con le impronte digitali. Second Harvest è stato onorato con l'Advocacy Hall of Fame di Feeding America negli ultimi quattro anni a causa dei suoi sforzi.

In 2015, è stata nominata Vice Presidente di Community Engagement and Policy presso Second Harvest, una posizione creata appositamente per lei per trarre vantaggio dalla sua comprovata capacità di riunire persone e risorse - sia private che pubbliche - per combattere la fame locale. In questo ruolo, è stata determinante nella creazione della Coalizione per la nutrizione dei bambini, che comprende oltre una decina di distretti scolastici, biblioteche, gruppi giovanili, agenzie di servizi sociali e altre organizzazioni che hanno interesse a garantire che i bambini ricevano cibo nutriente, in particolare durante l'estate in cui le famiglie perdono l'accesso ai pasti scolastici. Ha lanciato l'iniziativa per la colazione scolastica di Second Harvest per incoraggiare le scuole nelle aree più bisognose a fornire la colazione agli studenti, dando vita a 311,000 pasti aggiuntivi serviti l'anno scorso.

Anche con tutti questi risultati (e altri non elencati qui), quando ho chiesto a Cindy di nominare il suo più grande, ha detto che erano i rapporti che lei ha costruito nel corso degli anni. Per lei, è sempre stato sulle persone. Grazie al lavoro di Cindy, molte più persone - bambini, famiglie, studenti universitari e anziani - stanno ricevendo il cibo nutriente di cui hanno bisogno per impegnarsi pienamente nelle loro vite. Questo è un bel risultato!

Cindy McCown con il nostro attuale CEO Leslie Bacho, l'ex ED Mary Ellen Heising e l'ex CEO Kathy Jackson

By |2018-07-02T17:22:44+00:00Luglio 2nd, 2018|Patrocinio, Cronologia, Nutrizione, Staff Spotlight|