La nuova casa unificherà le operazioni di manipolazione degli alimenti, un centro di volontariato ampliato e spazi per uffici sotto lo stesso tetto per migliorare l'efficienza e il servizio

Dopo un'ampia ricerca immobiliare, Second Harvest of Silicon Valley ha stipulato un contratto con South Bay Development Co. per l'acquisto di una proprietà nell'area di Alviso a North San Jose. Il sito di 10,4 acri situato a 4553 e 4653 North First Street fungerà da nuova sede della banca alimentare, unificando la maggior parte delle sue operazioni di manipolazione degli alimenti, attualmente distribuite in tre sedi in tutta San Jose. I piani per la nuova casa includono anche un centro di volontariato ampliato e uffici per le operazioni. Il piano non ha alcun impatto sulla quarta sede di Second Harvest a San Carlos, che supporta i servizi nella contea di San Mateo.

La proprietà è attualmente approvata dalla città di San Jose per un edificio multiuso di tre piani e uno di cinque piani, per un totale di 240.000 piedi quadrati di spazio commerciale. South Bay sta presentando piani aggiornati alla città di San Jose, inclusi tre edifici collegati a un piano per un totale di circa 250.000 piedi quadrati, che ospiteranno le attività senza scopo di lucro di Second Harvest.

La crisi del COVID-19 ha notevolmente aumentato il numero di persone che ora si affidano ai servizi di Second Harvest. Da quando è scoppiata la pandemia, il
ha raddoppiato la quantità di cibo che fornisce alla comunità, fornendo generi alimentari gratuiti a quasi 500.000 persone ogni mese, il doppio del
numero raggiunto prima della pandemia. Data la devastazione economica che le famiglie a basso reddito hanno subito a causa della pandemia combinata con il
costo della vita incredibilmente alto nella Silicon Valley, la banca del cibo si aspetta che un livello elevato di insicurezza alimentare continui per il prevedibile
futuro.

Per rispondere alle continue necessità della comunità, Second Harvest ha lavorato alla pianificazione della capacità a lungo termine, che include la visione di un sito
nella contea di Santa Clara che consentirebbe al banco alimentare di unificare la maggior parte delle sue operazioni di manipolazione degli alimenti nella South Bay per migliorare la propria efficienza.

“Mentre siamo riusciti a soddisfare l'incredibile bisogno della nostra comunità attraverso turni operativi temporanei, le inefficienze del lavoro attraverso
tre sedi a San Jose sono considerevoli e costose", ha affermato Leslie Bacho, CEO di Second Harvest of Silicon Valley. “Operazione di tre magazzini
in una città richiede attrezzature, inventario e processi duplicati da gestire. Abbiamo anche lavorato con infrastrutture inadeguate per affrontare
l'alto livello di necessità come congelatore, refrigerazione e spazio per uffici insufficienti. Avere anche una sede permanente con una maggiore capacità
ci permette di essere flessibili quando ci viene richiesto di rispondere e supportare future emergenze e disastri”.

Una delle più grandi banche alimentari della nazione, Second Harvest lavora con oltre 300 partner nella comunità per distribuire oltre 12 milioni di sterline di
generi alimentari nutrienti ogni mese alle famiglie nelle contee di Santa Clara e San Mateo. La maggior parte del cibo che forniscono è prodotti freschi,
proteine e latticini.

“Per 47 anni, Second Harvest è stato il fulcro del sistema alimentare di beneficenza nella Silicon Valley e il loro lavoro è fondamentale per mantenere il cibo sul nostro
tavoli del vicino”, ha detto il sindaco di San José Sam Liccardo. “Durante la pandemia, Second Harvest è diventato un'ancora di salvezza per migliaia di persone. Siamo grati per
il loro continuo supporto e siamo entusiasti di vedere la loro espansione ad Alviso”.

Il successo della missione di Second Harvest si basa sull'avere legami forti e affidabili con la comunità, e Alviso è uno dei tanti
quartieri Second Harvest ha servito per decenni. Attualmente fornisce cibo alla Redemption Jubilee Church, che gestisce una dispensa alimentare due
giorni alla settimana al servizio di circa 300-400 famiglie locali. Second Harvest gestisce anche un sito di distribuzione di generi alimentari gratuito presso Our Lady Star of the Sea
Parrocchia un giorno al mese che raggiunge circa 150 famiglie locali.

“Second Harvest ha una lunga storia di collaborazione e servizio nelle comunità in cui opera, inclusa Alviso con cui ha lavorato
organizzazioni locali per distribuire cibo nutriente ai nostri residenti da oltre tre decenni", ha affermato il membro del consiglio di San Jose David Cohen. "Sono emozionato
che il Banco Alimentare sta cercando di radicarsi ancora più profondamente nella nostra comunità stabilendo la sua sede permanente ad Alviso”.

I funzionari della banca alimentare sottolineano che mentre la nuova sede sarà un centro operativo per la distribuzione di cibo alla comunità attraverso la sua organizzazione no profit
partner nelle contee di Santa Clara e San Mateo, non fornirà cibo direttamente a individui e famiglie in questo luogo. "Alla luce
ciò che le persone hanno visto nei media durante la pandemia, vogliamo che la comunità capisca che questo non sarà un luogo in cui i nostri clienti
possono venire a prendere del cibo o dove i vicini vedrebbero lunghe file di macchine”.

Informazioni sul secondo raccolto della Silicon Valley

Fondata nel 1974, Second Harvest of Silicon Valley è una delle più grandi banche alimentari della nazione e un leader di fiducia senza scopo di lucro nel porre fine alla fame locale. L'organizzazione distribuisce generi alimentari nutrienti attraverso una rete di oltre 300 partner nei siti drive-thru e walk-up nelle contee di Santa Clara e San Mateo. A causa del costo della vita proibitivo nella Silicon Valley e della recessione economica causata dalla pandemia di COVID-19, Second Harvest serve ora una media di 450.000 persone ogni mese, un aumento di 80% rispetto ai livelli pre-pandemia. Second Harvest collega anche le persone ai programmi nutrizionali federali e ad altre risorse alimentari e sostiene politiche contro la fame a livello locale, statale e nazionale. Per saperne di più su come Second Harvest sta rispondendo all'incredibile quantità di bisogni nella Silicon Valley, visita shfb.org.

Se stai affrontando questioni legate alla fame nella Silicon Valley, possiamo fornire portavoce esperti che possono parlare del panorama locale.
Si prega di contattare Diane Baker Hayward a dbakerhayward@shfb.org o 408-266-8866, ext. 368.

Visita la nostra Newsroom