Tutti meritano l'accesso a cibo sano

La nostra comunità è in crisi. I prezzi record di cibo e gas, la carenza di alloggi e la devastazione finanziaria causata dalla pandemia hanno provocato un'altra ondata di necessità di assistenza alimentare. Ora stiamo servendo 450.000 persone ogni mese, un aumento di 80% rispetto ai livelli pre-pandemia.

Per molti versi, questo è peggio per i nostri clienti rispetto al culmine della pandemia: i vicini che lottano per riprendersi dalla pandemia hanno subito un altro duro colpo ai bilanci poiché l'inflazione e gli eventi mondiali hanno fatto salire alle stelle i prezzi di gas, cibo, affitto e altre necessità. Le famiglie che hanno smesso di usare Second Harvest dopo il culmine della pandemia sono state costrette a tornare. Inoltre, i programmi di sostegno alla pandemia come il credito d'imposta per i figli, lo sgravio dell'affitto e l'aumento dei benefici CalFresh sono scomparsi o vengono gradualmente eliminati, ponendo ulteriore stress sulle famiglie a basso salario

Quando qualcuno si rivolge a Second Harvest, noi siamo lì per servirlo. Per soddisfare un livello così straordinario di necessità, abbiamo raddoppiato la quantità di cibo che procuriamo e distribuiamo dall'inizio della pandemia. I generi alimentari gratuiti di Second Harvest assicurano che nessuno nella nostra comunità debba scegliere tra pagare l'affitto o mettere il cibo in tavola. Fornendo generi alimentari freschi e gratuiti, aiutiamo i nostri clienti a fare spazio a spese impreviste e alle possibilità che si aprono quando vengono soddisfatte esigenze di base e immediate.

Agire

Puoi creare un vero cambiamento per le famiglie che hanno bisogno di un piccolo aiuto per mettere il cibo in tavola. Scopri come.

Dai aiuto