Clicca qui per leggere la nostra risposta a COVID-19.

Ricordando Bill Cilker

////Ricordando Bill Cilker

Ricordando Bill Cilker

Bill Cilker ha una lunga storia con Second Harvest sia come ex membro del consiglio di amministrazione che come membro del comitato finanziario. Purtroppo, è morto il 3 aprile 2018. Bill ha avuto un impatto significativo su Second Harvest e sulla comunità in generale.

In questo post del blog, Cindy McCown, Vice Presidente per l'impegno e la politica della comunità e dipendente di Second Harvest da oltre trent'anni, e Mary Ellen Heising, ex direttore esecutivo di Second Harvest, condividono i loro pensieri e ricordi di Bill Cilker.

Cosa pensi che Bill Cilker abbia valutato di più nella vita?

Cindy McCown:
La famiglia era estremamente importante per Bill, così come lasciare un'eredità di filantropia e restituire alla sua comunità. La Food Bank era un ente di beneficenza che sentiva fortemente di sostenere. È venuto a lavorare per la prima volta con la Banca alimentare nei suoi primissimi anni. Ci sono più persone che erano donatori di lunga data della Food Bank a causa degli sforzi di Bill per sensibilizzare i suoi colleghi. Garantire che gli altri volessero una comunità in cui le persone fossero nutrite era importante per lui.

Mary Ellen Heising:
Bill era un uomo d'affari con la mente di un ingegnere - tra le altre cose - quindi penso che una delle cose che ha apprezzato di Second Harvest era che le persone potevano donare una certa quantità di denaro per nutrire le persone bisognose e il ritorno nel valore del cibo era molte volte. In breve, donare a Second Harvest è stato un buon investimento. Bill ha anche adorato il nostro programma di volontariato, in particolare le persone a basso reddito che sono entrate nella Food Bank, si sono offerte volontarie nel magazzino o con il progetto di giornale e hanno ricevuto un sacchetto di ringraziamento pieno di cibo.

Quali sono alcune delle tue storie preferite su Bill e la Food Bank?

Cindy McCown:
All'inizio la nostra struttura era in Commercial Street, il vecchio impianto di imbottigliamento 7-Up, e so che Bill e i membri del consiglio erano davvero frustrati dal fatto che dovevamo pagare l'affitto. L'edificio stava andando in pezzi e ricordo che alcune delle prime conversazioni tra Bill e alcuni membri del consiglio di amministrazione era che dovevamo possedere il nostro edificio e investire nella comunità. Bill aveva quella visione più grande per la Food Bank era davvero importante. Avevamo bisogno di qualcuno conosciuto nella comunità per aiutare ad aprire le porte che altrimenti ci sarebbero state chiuse.

Quando stavamo cercando di pagare per la struttura di Curtner, Bill si è davvero preso la briga di raccogliere i soldi. Si sarebbe presentato senza preavviso con persone che sentiva in grado di darci un regalo considerevole e di portarli in tour. Bill verrebbe condotto direttamente nel magazzino e poi nell'area in cui le nostre agenzie partner prelevano il loro cibo e lo caricano sui loro camion. Avrebbe cercato il rappresentante dell'agenzia partner e avrebbe chiesto: "Qual è la tua agenzia? cosa fai? Ti piacciono i servizi della Food Bank? ” Come membro dello staff, a volte ti piace "Okay, spero che questa persona sarà in grado di rispondere ad alcune di queste domande". Ma voleva sinceramente capire quanto fossero diverse le nostre agenzie partner e quanto diverse le persone che stavano servendo.

Mary Ellen Heising:
Una storia spesso ripetuta è stata quando stavamo cercando di ottenere una donazione da [un ricco membro della comunità]. La portò in un giro del magazzino, la invitammo a pranzo in un ristorante francese, portò altre persone dalla Sinfonia di San Jose (era una grande sostenitrice), ma nulla catturò il suo interesse.

Alla fine Bill disse che pensava che persone come lei, che vivevano uno stile di vita ricco e avevano sostenuto l'arte, non si collegavano a programmi come il nostro. Ma non si è arreso. E la prossima volta che è entrata in Second Harvest, aveva letto un articolo di giornale su come le persone che stavano ancora lavorando non potevano permettersi di comprare cibo! Abbiamo un assegno.

Ma questa non è la fine della storia. Quando era piuttosto anziana e principalmente a letto, Bill la visitava regolarmente come amica.

In che modo Bill ha avuto un impatto sulla tua vita?

Mary Ellen Heising:
In molti modi, e tra questi ci sono se hai intenzione di fare qualcosa fallo bene, anzi molto bene. Inoltre, il valore dell'insegnamento della prossima generazione sull'importanza della filantropia. E, infine, i suoi atti di gentilezza verso TUTTI.

Cindy McCown:
È stata una sensazione meravigliosa sapere che qualcuno che ha avuto successo negli affari ha voluto investire nella nostra visione condivisa. Era un momento in cui la Food Bank chiaramente non aveva il marchio o la reputazione che ha ora. Stavamo iniziando. Nessuno voleva prestarci denaro, ma ci riuscì. Credeva fondamentalmente che le persone dovrebbero avere accesso a cibi sani.

Personalmente, ho avuto questo enorme rispetto per Bill. Quando lui e sua moglie si trasferirono nelle Terrazze di Los Gatos, si resero conto che avevano bisogno di un tipo di stile di vita più lento. È stato carino come avrebbe richiamato all'improvviso perché leggeva un articolo, volendo ottenere la mia opinione su qualcosa. Aveva letto qualcosa sulla Food Bank nei media e gli chiedeva: "Cindy, è davvero così?" Oppure, "Cosa sta succedendo con questi rapporti che ho letto?" Mi è piaciuto molto il fatto che fosse così collegato a Second Harvest e che monitorasse ciò che stava accadendo nel nostro mondo, anche da "lontano".

***Leggere Necrologio di Bill Cilker nel San Jose Mercury News.

Di |2018-05-02T14: 53: 28 + 00: 00Maggio 2nd, 2018|Storia|
Italian
English Spanish Vietnamese Chinese Tagalog Russian Arabic Dutch French German Italian