Maggio è il mese del patrimonio dell'Asian American Pacific Islander (AAPI) e stiamo evidenziando storie di resilienza, solidarietà e comunità dalla nostra comunità AAPI. Il nostro obiettivo è celebrare e sostenere la nostra comunità AAPI, non solo questo mese ma tutto l'anno. Second Harvest rimane impegnata a portare cibo nutriente a chiunque ne abbia bisogno.

Tiffany - Client in her car

Stress e isolamento: il sogno di un cliente di pasti familiari di persona

Tiffany, cliente | Campbell

Quando gli ordini di rifugi in loco della Bay Area sono entrati in vigore nel marzo 2020, Tiffany era terrorizzata. Essendo una mamma di 61 anni a tempo pieno, stare a casa per proteggersi dal COVID-19 era isolante e profondamente stressante. A novembre, Tiffany ha appreso che Second Harvest of Silicon Valley distribuisce cibo gratis vicino alla sua casa di Campbell. Ha sentito che era sicuro, socialmente distante e, soprattutto, un drive-thru, che le assicurava di poter portare a casa le pesanti scatole di cibo.

Il marito e il figlio di Tiffany cucinano il cibo che ricevono da Second Harvest dopo essere tornati a casa dal lavoro. Fanno molti piatti che le ricordano la sua umile educazione in Vietnam, ei sapori riportano bei ricordi della cucina di sua madre.

Il sogno più grande di Tiffany è ancora una volta abbracciare sua figlia, che non vive più con lei. Nell'ultimo anno, hanno potuto salutarsi solo mentre erano a distanza nel vialetto. Sua figlia vuole prendere ogni precauzione per ridurre il rischio di esposizione per lei perché Tiffany si trova in una categoria ad alto rischio. Tiffany non vede l'ora di vedere il suo medico di persona e di visitare parenti e amici. Sogna il giorno in cui potranno di nuovo consumare i pasti in famiglia.

Mylah Spears is a 74 year old volunteer in San Jose.

Volontariato per la sua comunità, Rain or Shine

Mylah Spears, volontario | San Jose

Mylah è una volontaria di 74 anni presso una delle nostre distribuzioni drive-thru di generi alimentari gratuiti a San Jose. È sopravvissuta a un intervento chirurgico al cervello aperto ed è una filippina orgogliosa che ama il ballo da sala. Quando l'abbiamo incontrata, ci ha detto con gioia dove altro potevi trovarla volontaria con pioggia o sole:

“Mi sono offerto volontario nei siti di distribuzione di generi alimentari gratuiti a Santa Theresa, St. John Vianney, poi ho iniziato a venire qui a Nostra Signora del Rifugio. Ho incontrato i miei amici qui e mi piace moltissimo qui. Il mio nome è Mylah Spears. Qui mi chiamano Britney! "

Ricollegarsi alle sue radici attraverso il cibo


Maya Murthy, personale |
Direttore della nutrizione

Maya Murthy è la nostra direttrice della nutrizione e riflette sulla sua educazione in questo mese di sensibilizzazione AAPI: “Mia madre incarna veramente lo spirito degli immigrati che sono venuti in questo paese negli anni '70. A tutti nel gruppo di amici [dei miei genitori] mancava il cibo indiano, essendo ora in un nuovo paese, e lei preparava le graffette per tutti la maggior parte dei fine settimana. Oggi, faccio affidamento sul dal, e davvero su qualsiasi cucina vegetariana tradizionale dell'India meridionale, per ripristinare, aggiornare e ricollegare alla mia cultura e alla mia famiglia ".

L'obiettivo di Maya in Second Harvest è sempre stato quello di difendere i nostri clienti e il loro accesso a cibi nutrienti:

“Il lavoro che fa il mio team - sviluppare ricette semplici, deliziose, culturalmente rilevanti per i nostri clienti e condividere l'amore per il nutrimento e la cultura - è un modo in cui stiamo promuovendo la resilienza nella nostra comunità. È un lavoro così importante, soprattutto fino a questo punto della pandemia. "

Maya Murthy is Second Harvest of Silicon Valley's Director of Nutrition
Mylah Spears is a 74 year old volunteer in San Jose.

Condividere amore e compassione attraverso il cibo

Kelly Chew, direttore dei servizi | San Jose

“Condividere il cibo è un valore comune nella cultura asiatica. Condividiamo amore e compassione attraverso il cibo”.

Kelly Chew è cresciuta a Hong Kong e si è trasferita a San Jose quando era adolescente. Dopo aver acquisito esperienza nella nutrizione clinica e nel lavoro sociale, è entrata a far parte di Second Harvest nel novembre del 2018 come Direttore dei servizi, guidando il team che collega i vicini della nostra comunità con le risorse alimentari di Second Harvest.

“Credo che il cibo sia un linguaggio universale. Il cibo è un terreno comune che unisce le persone. Ci sono così tante volte che i nostri clienti creano fiducia in noi accedendo ai nostri programmi alimentari. A poco a poco, condividono le loro lotte e possiamo metterli in contatto con altri servizi sociali”.