Clicca qui per leggere la nostra risposta a COVID-19.

Hotline per le connessioni alimentari: 30 anni di aiuto ai nostri vicini bisognosi

////Hotline per le connessioni alimentari: 30 anni di aiuto ai nostri vicini bisognosi

Hotline per le connessioni alimentari: 30 anni di aiuto ai nostri vicini bisognosi

Un operatore di Hotline di Food Connection risponde al telefono alla fine degli anni '80.

La nostra hotline di Food Connection ha recentemente celebrato il suo 30 ° anniversario e ci siamo incontrati con Cindy McCown, vicepresidente per l'impegno e la politica della comunità e storica residente (è stata con Second Harvest per oltre 30 anni!), Per saperne di più sui suoi inizi.

Come è stata avviata la hotline Food Connection?
Allora, se avevi bisogno di servizi sociali di qualsiasi tipo, potevi chiamare la Contea e parlare con un operatore che ti avrebbe aiutato con alloggio, cibo e altri servizi di supporto all'interno del sistema della contea. Ricordo quando ricevemmo una telefonata dall'agenzia per i servizi sociali della contea di Santa Clara che chiedeva a Second Harvest di fare informazioni e rinvio poiché stavano interrompendo questo servizio. Abbiamo detto che avremmo fatto solo segnalazioni alimentari, non alloggi e altri servizi di supporto. Ciò che la Food Bank ha aggiunto ai servizi della contea è stato il fatto che stavamo effettivamente attingendo ai sistemi no profit. Abbiamo indirizzato le persone al nostro programma dispensa, ma potevano ottenere solo tre referral in un anno.

Abbiamo creato l'ufficio Food Connection nella vecchia area di stoccaggio nella nostra ex struttura in Commercial Street a San Jose. Quindi il CEO Mary Ellen Heising e io abbiamo spinto la "spazzatura" fuori dall'area di stoccaggio, oltre il limite della seconda storia in bidoni!

Cos'è stata istituita la hotline Food Connection?
Food Connection è stato avviato utilizzando schede file per tenere traccia dei dati del client. Ricorda, è stato avviato prima che avessimo computer per il personale negli uffici! È stato un grosso problema quando Plantronics ci ha fornito cuffie per il personale da indossare durante la gestione delle chiamate. Abbiamo fatto molta strada.

Che cosa ha imparato la Food Bank dopo aver detto di sì alla contea e aver gestito la hotline?
All'inizio, divenne evidente che le persone dovevano percorrere lunghe distanze per ottenere servizi. Stavamo dicendo: "Questo è un po 'folle che le persone che vivono a East San Jose debbano andare fino a West San Jose per ottenere servizi". Il nostro obiettivo per Food Connection era di aiutare le persone a ottenere servizi nel proprio codice postale. Abbiamo iniziato davvero a guardare da dove provenivano questi riferimenti e dove erano i servizi. Ci ha anche aiutato nel tempo a vedere dove si trovavano alcune lacune nel nostro sistema.

Confrontando la necessità da allora a oggi, quali diresti che sono le maggiori differenze?
Ora stiamo facendo più segnalazioni pubbliche e private. All'inizio, stavamo praticamente facendo solo la rete no profit. Non stavamo iscrivendo le persone a CalFresh, né facendo rinvii a programmi di pasti scolastici o altra assistenza pubblica, quindi era difficile capire bene il bisogno generale. Nel tempo, ci sono stati sempre più tagli alla rete di sicurezza pubblica, che ha spinto le persone a rivolgersi ancora di più alla rete di sicurezza privata senza scopo di lucro. Ora vedi davvero tagli nel settore dell'edilizia abitativa. C'erano alloggi HUD, buoni della sezione 8: c'è stata una maggiore pressione sul settore non profit per compensare quelle perdite.

Inoltre, nel corso del tempo, il nostro personale sta ora registrando le persone in modo molto più ampio per risorse pubbliche e private. Il sistema della contea ha davvero permesso alle entità senza scopo di lucro come Second Harvest di iscrivere effettivamente le persone ai loro programmi e in precedenza non era così. C'è stato un riconoscimento molto più forte che la Banca alimentare e la nostra rete di partner potrebbero toccare popolazioni vulnerabili che potrebbero non andare mai negli uffici dei servizi sociali. E c'è sicuramente una grande fiducia nella nostra rete di partner che non condividiamo le informazioni che raccogliamo dai singoli clienti con nessun altro.

Il nostro personale della hotline Food Connection celebra il trentesimo anniversario della hotline

C'è qualcos'altro che vorresti condividere sulla hotline di Food Connection?
È davvero un'ancora di salvezza per molte persone. Inoltre, ciò che è cambiato nel tempo è che non abbiamo più questa mentalità che puoi avere solo 3 crisi in un anno. Dobbiamo davvero educare le nostre agenzie partner a pensare alle cose in modo diverso. Le vite delle persone non sono solo episodiche. A volte lo sono, ma la realtà è che più persone hanno bisogno di assistenza alimentare continua solo per cavarsela. Questo è un enorme cambiamento rispetto alla mentalità dei referral di emergenza. E penso che le persone fantastiche non debbano difendersi quando hanno bisogno di andare in dispensa, perché devono venire più di 3 volte.

*** Conosci qualcuno che ha bisogno di aiuto? Si prega di dire loro di mettersi in contatto con il nostro team di Food Connection.

Di |2018-01-08T20: 52: 56 + 00: 008 gennaio 2018|Connessione Alimentare|
Italian
English Spanish Vietnamese Chinese Tagalog Russian Arabic Dutch French German Italian