Clicca qui per leggere la nostra risposta a COVID-19.

SNAP e salute dei bambini

//, Fame dell'infanzia, Buoni alimentari, SNAP//SNAP e salute dei bambini

SNAP e salute dei bambini

Blog speciale pubblicato dalla Dott.ssa Lisa Chamberlain, MD, MPH, Lucile Packard Children's Hospital di Stanford

Deborah Frank, MD, Boston Medical Center, e Lisa Chamberlain, MD

Come pediatra, conosco in prima persona l'importanza di una buona alimentazione per i miei pazienti e le loro famiglie. L'accesso a cibi sani e una dieta adeguata favoriscono la crescita e lo sviluppo corretti ed è uno dei mattoni per una vita sana e produttiva. Sfortunatamente, molti bambini in California non sanno da dove viene il loro prossimo pasto e oltre 2 milioni di bambini sono insicuri dal cibo, il che significa che vivono con costante incertezza sul fatto che saranno in grado di accedere al cibo di cui hanno bisogno per crescere e prosperare.

Nel corso degli anni ho incontrato storie strazianti dai genitori dei miei giovani pazienti che affrontano l'insicurezza alimentare su base giornaliera o episodica. Una storia che non dimenticherò mai è stata una visita con una madre, il suo bambino di 6 settimane e suo figlio di 4 anni. Conoscevo la famiglia da molto tempo, avendo curato il bambino di 4 anni dalla nascita, e non avevano mai avuto insicurezza alimentare. Ma quando ho scavato un po 'più a fondo, la madre è scoppiata in lacrime. Mi ha rivelato che al momento aveva fame. L'allattamento al seno di un nuovo bambino richiede molte calorie e le risorse della sua famiglia erano incredibilmente ridotte. Ha dato tutto ciò che aveva a entrambi i suoi figli e suo marito, un lavoratore giornaliero che ha lavorato duramente fisicamente tutto il giorno. Mentre sia il bambino di 4 anni che il bambino stavano bene, non poteva fare a meno di preoccuparsi del giorno in cui sarebbero stati tutti affamati. Quando ascolto storie del genere mi sento arrabbiato e frustrato: faccio tutto il possibile per incoraggiare le mie famiglie a utilizzare quanti più programmi e risorse esistenti, ma a volte non mi sento abbastanza.

Il Supplemental Nutrition Assistance Program (SNAP, noto come CalFresh in California) è il più importante programma anti-fame della nazione e la prima linea di difesa della California contro la fame di molti dei miei pazienti. Per tutto lo stato, quasi i tre quarti dei partecipanti a SNAP sono famiglie con bambini, rendendo SNAP un intervento vitale per garantire che le famiglie più vulnerabili del nostro stato possano accedere al cibo di cui hanno bisogno quando ne hanno più bisogno.

Decenni di ricerca mostrano la capacità di SNAP di aiutare le famiglie in difficoltà a comprare il cibo di cui hanno bisogno, ridurre l'insicurezza alimentare e aiutarli a uscire dalla povertà. L'insicurezza alimentare aumenta il rischio di scarsi risultati sanitari ed è associata a maggiori costi sanitari. SNAP è stato mostrato a ridurre l'insicurezza alimentare fino al 30% ed è collegata a una migliore alimentazione e a minori costi sanitari. Inoltre, i bambini che hanno accesso a SNAP vanno meglio anni dopo. Ho visto in prima persona l'impatto positivo del collegamento delle famiglie ai programmi e alle risorse disponibili. Quando vengono soddisfatte le esigenze di insicurezza alimentare di una famiglia, siamo in grado di affrontare meglio gli altri problemi di salute dei loro figli. Ad esempio, la ricerca mostra che i bambini con accesso a SNAP nella prima infanzia mostrano tassi ridotti di obesità e malattie cardiache, nonché risultati educativi migliori.

A febbraio, il Presidente ha pubblicato il suo bilancio FY19 chiedendo l'incredibile cifra di $213 miliardi di tagli a SNAP, un taglio di quasi 30% a questo programma vitale che peggiorerà la fame e la salute delle famiglie e dei bambini a basso reddito del nostro stato. La chiave di questi tagli era una proposta che avrebbe convertito quasi la metà dei benefici delle famiglie SNAP in un contenitore per alimenti - una misura che avrebbe un impatto negativo sulla stragrande maggioranza delle famiglie SNAP - comprese le famiglie con bambini - limitando il loro potere d'acquisto delle famiglie, aumentando lo stigma e peggiorando nel complesso qualità dietetica. Un ulteriore $85 miliardi di tagli ai benefici e all'ammissibilità peggiorerebbe la fame e la salute eliminando un'opzione statale che supporta principalmente le famiglie lavoratrici del nostro stato mettendo a rischio le connessioni con i pasti scolastici per i bambini in queste famiglie, aggravando ulteriormente il problema della fame in casa e a scuola.

Nelle prossime settimane, i membri del Congresso saranno chiamati a rinnovare l'autorizzazione a SNAP come parte della Farm Bill. Esorto tutti i membri della delegazione congressuale della California a lavorare insieme per proteggere e rafforzare questo programma vitale per i bambini e le famiglie del nostro stato. Credo che investimenti adeguati nel programma come aumentare il beneficio minimo e migliorare l'adeguatezza dei benefici, non i tagli, siano la giusta strategia per migliorare la salute e l'alimentazione dei bambini e delle famiglie del nostro stato. Attualmente, 29 membri della delegazione congressuale del nostro stato hanno co-sponsorizzato The Closing the Meal Gap Act del 2017 (HR 1276) dalla rappresentante Alma Adams, un disegno di legge che mira a migliorare e rafforzare SNAP. Chiedo a tutti i membri della Delegazione congressuale della California di co-sponsorizzare HR 1276 e rifiutare qualsiasi taglio, blocco delle sovvenzioni o cambiamenti strutturali nel disegno di legge Farm, budget o qualsiasi altra proposta e sollecito i nostri colleghi partner sanitari a sostenere questo programma vitale per la salute delle famiglie della California.

Di |2018-05-02T14: 36: 40 + 00: 00Maggio 2nd, 2018|CalFresh, Fame dell'infanzia, Buoni alimentari, SNAP|
Italian
English Spanish Vietnamese Chinese Tagalog Russian Arabic Dutch French German Italian